Pages

Donadel e Gilardino stendono il Bari. Tre punti preziosi per la Fiorentina

Un gol per tempo e la Fiorentina porta a casa tre punti preziosissimi. Contro il Bari la squadra di Mihajlovic si impone per 2-1, grazie ad un gol nel primo tempo di Donadel e al raddoppio di Gilardino nella ripresa. Al Franchi al cospetto di una buona Fiorentina si è presentato un Bari a corto di idee e di condizione, capace di andare in gol solo allo scadere con un colpo di testa di Parisi. I toscani salgono così a 8 punti, agganciando in classifica proprio la squadra allenata da Ventura.Nei primi minuti è la Fiorentina a condurre il gioco anche se il Bari prova a farsi vedere dalla parti di Frey con una punizione di Almiron. I viola rispondono con Santana che colpisce l'esterno della rete con un destro rasoterra. Le occasioni da gol non sono molte, anche a causa della mancanza di rifornimenti per Barreto e Castillo da una parte e Gilardino dall'altra. Al 25' la palla buona capita sui piedi di Marchionni. L'esterno viola però non riesce a sfruttare un errore di S.Masiello e si fa parare la conclusione da Gillet. Per i toscani l'appuntamento con il gol è solo rimandato di dieci minuti: al 34' infatti la Fiorentina si porta sull'1-0 con Donadel, bravo a infilare l'estremo difensore pugliese con una gran conclusione sul palo più lontano. Nel finale del primo tempo è sempre la Fiorentina ad attaccare con più convinzione. Nella ripresa i viola trovano subito la via del gol con Ljaijc. La rete viene però annullata per fuorigioco di Marchionni. Gli uomini di Mihajlovic cercano con insistenza il raddoppio. Al 57' Ljajic ci prova dal limite dell'area, la sua conclusione è però debole e imprecisa e termina sul fondo. Col passare dei minuti il Bari cerca di mettere maggiore pressione ai viola senza però ottenere risultati. In campo cresce il nervosismo, come testimoniano i numerosi cartellini gialli e i troppi errori in fase di impostazione. A un quarto d'ora dal termine Marchionni ci prova con un sinistro al volo che viene però respinto a centro area dalla difesa. Sul capovolgimento di fronte Barreto dopo una bella azione entra all'interno dell'area viola, venendo però stoppato al momento della conclusione da un grande recupero di Comotto. Passano due minuti e la Fiorentina mette la parola fine sul match: Ljajic salta due uomini e tira, sulla respinta arriva Gilardino che mette dentro il pallone del 2-0. Nei minuti di recupero il Bari accorcia le distanze con Parisi di testa, fissando il risultato sul 2-1.

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.