Pages

Bari-cesena 1-1, accade tutto in due minuti

Due minuti tra il 17' e il 19' della ripresa decidono l'1-1 al San Nicola tra Bari e Cesena. Un risultato complessivamente giusto: Alvarez e compagni si svegliano dopo aver toccato il baratro in occasione del vantaggio del Cesena e giocano un'ottima ripresa. Il primo tempo e' inguardabile, ma l'undici di Ficcadenti e' un po' troppo timido pur avendo in mano la situazione.Paradossalmente il rigore di Colucci spegne la luce ai bianconeri che da quel momento spariscono, fatta eccezione per due occasioni capitate al rientrante Budan nel finale. Nel Bari fa centro Caputo, ma serve solo a ristabilire la parita'. Partita che non decolla tra due squadre che giocano con il freno a mano tirato. Gioco parecchio spezzettato con tantissimi falli, spesso anche inutili a centrocampo. Il Bari comunque a serie difficolta' a impostare la manovra e commette parecchi errori in fase di impostazione; gioca meglio il Cesena che prende possesso della parte centrale del campo. Di conclusioni a rete neanche a parlarne. Al 44' Cross di Cerratelli con Belmonte che anticipa Schelotto in maniera provvidenziale. Il primo tempo non poteva finire con un risultato diverso dallo 0-0. Nella ripresa al 17' rigore per il Cesena per un fallo di Donati su Jimenez; dal dischetto e' Colucci a trasformare con un rasoterra angolato. Immediata la risposta del Bari allo svantaggio e il pareggio arriva al 19': Rivas da destra mette il pallone in mezzo all'area piccola dove si avventa Caputo che insacca per il primo gol in serie A. Il Bari prende coraggio, ma la partita e' ora bella e le occasioni fioccano da entrambe le parti. Al 25' gran tiro dalla distanza di Giaccherini che fa la barba al palo. Al 28' altro errore di Benalouane che consegna il pallone a Caputo, l'attaccante in area non trova pero' la porta.Al 33' cross di Alvarez dalla sinistra e colpo di testa di Rivas, altra occasione importante per l'argentino. Le uniche occasione del Cesena sono per Budan: l'attaccante al 45' si fa respingere il destro da Gillet e al 48' di testa su calcio d'angolo manda alto per un soffio.

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.