Pages

frenata per Shevchenko

Frenata nella trattativa,che dovrebbe riportare il russo a Milano.Incontri tra la societa' e il giocatore secondo Peter Kenyon non ne sarebbero previsti in agenda: «Non ci siamo visti oggi (ieri, ndr) e non è in programma che ci si possa vedere neppure nei prossimi giorni - ha spiegato al telefono l'amministratore del Chelsea - Intende chiedere di essere ceduto al Milan? Per quanto mi riguarda Shevchenko è un giocatore del Chelsea».
Sheva dovrà chiedere di essere lasciato libero di tornare al Milan, senza che il Chelsea riceva in cambio nemmeno un euro dei 46 milioni spesi nell'estate 2006 a Londra. Il successo della sua iniziativa dipende da quanto saprà essere convincente. Finora, evidentemente, non lo è stato, oppure non si è esposto con la forza necessaria. Stavolta, invece, pare risoluto, disposto anche a valutare strade differenti pur di rompere il vincolo che lo lega al Chelsea.

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.