Pages

Indagati per falso Capello e Giraudo

Roma, 7 mag. (Adnkronos) - L'allenatore Fabio Capello e l'ex ad della Juventus Antonio Giraudo sono stati iscritti nel registro degli indagati per l'ipotesi di reato di falso. La decisione del pubblico ministero Luca Palamara che nel processo per la 'Gea' rappresenta la pubblica accusa. Palamara il 31 marzo scorso in occasione dell'udienza del processo che vede accusati di associazione per delinquere i dirigenti della Gea ha sollecitato l'invio al suo ufficio da parte del tribunale presieduto da Luigi Fiasconaro copia del verbale di udienza e questo perche' le dichiarazioni fatte da Capello e da Giraudo chiamati a testimoniare nella vicenda contrastavano per quanto riguarda Giraudo con le dichiarazioni fatte dal calciatore Trezeguet anch'egli testimone nel processo. Quanto a Capello i frequenti 'non ricordo' che avevano caratterizzato al sua deposizione avevano indotto il pubblico ministero a ritenerlo quantomeno reticente. Ora dopo avere esaminato le trascrizioni degli interrogatori avvenuti in aula e le carte processuali, Palamara ha deciso di iscrivere Capello e Giraudo nel registro degli indagati.
(Saz/Gs/Adnkronos)

Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.