Pages

La panolada alla barese aprira’ all’azionariato popolare?

di Nicola Zuccaro
BARI – L’incontro casalingo che ha opposto nel Pomeriggio di Domenica 28 Febbraio i Galletti alla Fiorentina passerà alla Storia del Calcio Italiano non solo per il gol n.200 realizzato in carriera e con la Maglia Viola da Alberto Gilardino ( un’altra ragione per confermare che il San Nicola è amante dei forestieri) ma anche per un episodio divertente quanto sarcastico nel suo significato. Era da poco trascorsa la mezz’ora di gioco della ripresa quando, a rallegrare il deprimente pomeriggio calcistico barese, nel ritorno ad una contestazione partita dalla Curva Sud a indirizzo del Patron Biancorosso Vincenzo Matarrese partiva, inaspettatatamente, lo sventolio di fazzolletti dalla Curva Nord.Il gesto folkloristico importato dal Real Madrid indica quella forma di civile protesta quando la Squadra e l’operato della Dirigenza Madrilista non rispondo alle aspettative della tifoseria che nella fattispecie del Club Blaugrana compone l’Azionariato Popolare. Chissà se quel gesto coinciso con il contemporaneo abbandono della Tribuna da parte di Vincenzo Matarrese a gara ancora in corso, non segni, l’inizio di una Nuova Era Gestionale che veda come primi protagonisti del destino di quella che un tempo veniva chiamata ” La Bari” i tifosi prima ancora che fasulle Cordate Imprenditoriali?


Gadget

Questi contenuti non sono ancora disponibili su connessioni criptate.